VERSO LA CHIUSURA

Cara di Mineo, trasferiti altri 50 migranti: andranno a Palermo e Messina

di

Altri cinquanta ospiti del Cara di Mineo lasceranno oggi la struttura. Le operazioni di trasferimento sono iniziate lo scorso 7 febbraio scorso e sono continuate 11 giorni dopo con la partenza complessiva di 100 migranti.

I 50 ospiti del centro accoglienza richiedenti asilo più grande d'Europa saranno portati a Palermo e Messina. L'operazione è coordinata dalla Prefettura di Catania secondo un calendario varato dal Viminale.

Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha annunciato che il Cara di Mineo dovrebbe essere chiuso entro la fine dell'anno.

Nel Cara di Mineo erano ospitati 1.244 migranti prima del 7 febbraio. Il centro d'accoglienza era stato inaugurato nel 2011 dal governo Berlusconi ed è arrivato ad ospitare oltre quattro mila migranti nell'ex "Residence degli Aranci" che era riservato ai militari americani di stanza nella base di Sigonella e ai loro familiari.

Sulla struttura sono aperte più inchieste. Una di quelle che ha fatta più scandalo  su cui sta indagando la Procura di Catania avrebbe coinvolto anche l'ex sottosegretario all'Agricoltura Giuseppe Castiglione accusato di turbativa d'asta e falso sulla concessione dell'appalto dei servizi, dal 2011 al 2014.,  La prima udienza del processo è prevista per il prossimo 20 marzo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X