LA TRAGEDIA

Uccisi dall'onda assassina ad Acireale, lacrime e dolore ai funerali di Margherita e Lorenzo

di

Una folla silenziosa si è stretta attorno alla bara coperta di rose bianche. È tanto il dolore e la sofferenza per l'ultimo saluto a Magherita Quattrocchi di 22 anni, la giovane che sabato pomeriggio, insieme con il fidanzato Enrico Cordella (ancora disperso) e l'amico Lorenzo D'Agata, era a bordo della Fiat Panda travolta dall'onda assassina sul molo del porticciolo di Santa Maria La Scala, una frazione di Acireale. 

Tante le persone che hanno partecipato alla funzione. All’uscita della bara dalla Cattedrale di Acireale,  tanti palloncini bianchi sono stati fatti volare in cielo.

Contemporaneamente si è svolto il funerale di Lorenzo D'Agata, di 27 anni, nella chiesa di Santa Maria degli Ammalati sempre ad Acireale.

Uccisi dall'onda ad Acireale, le foto dei funerali di Margherita e Lorenzo

Intanto, proseguono le ricerche del terzo giovane, Enrico Cordella. Oggi in azione anche i mezzi navali della capitaneria di porto, gli elicotteri della guardia costiera, dei vigili del fuoco e della guardia di finanza. Continueranno a scandagliare i fondali dello specchio d'acqua antistante il porticciolo di Santa Margherita La Scala con le squadre di sommozzatori dei vigili del fuoco e dei carabinieri.

Ad Acireale oggi è stato proclamato il lutto cittadino. Il sindaco Stefano D’Alì commenta: “Preso atto della profonda e straordinaria emozione suscitata in tutta la comunità cittadina dal tragico evento accorso ai tre giovani acesi il sindaco e l'amministrazione tutta, ritengono opportuno e doveroso proclamare il lutto cittadino in segno di profondo rispetto e di partecipazione al dolore dei familiari dei tre giovani, interpretando il comune sentimento della popolazione – si legge in una nota del primo cittadino acese - Verrà inoltre osservato un minuto di silenzio nelle scuole e negli uffici pubblici. Durante la giornata di domani, intorno alle 18.30, verrà effettuato a Santa Maria La Scala, un momento commemorativo, un momento di preghiera ed una fiaccolata, cui parteciperanno le istituzioni, associazioni e la comunità cittadina”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X