GUARDIA DI FINANZA

Albergatori del Catanese evadono l'Imu per 91mila euro: segnalati per il recupero delle imposte

di

Scoperta una evasione dell'Imu da 91 mila euro da parte di operatori del settore turistico alberghiero che non hanno pagato le imposte sugli immobili di loro proprietà.

I finanzieri, da un'analisi dei dati catastali delle strutture alberghiere in due comuni, uno della fascia costiera mascalese ed uno nella zona pedemontana di Randazzo, incrociata con i dati relativi ai pagamenti delle imposte, hanno evidenziato che i due operatori turistici non hanno pagato per cinque annualità l'Imu dal 2014 al 2018.

Gli amministratori degli alberghi sono stati segnalati agli Enti locali per il recupero dell’imposta evasa e per l’applicazione della relativa sanzione, pari al 30 % dell’importo dovuto.

Inoltre, nel corso dell’attività è stata riscontrata una evasione fiscale per redditi di fabbricato non dichiarati per  57.000 euro.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X