stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Tenevano in casa 1,5 chili di cocaina e marijuana, due arresti a Catania

di

Alle spalle del McDrive di via Renato Fucini, zona Ognina - Picanello, a Catania, sono stati sorpresi due uomini mentre spacciavano. I carabinieri hanno arrestato i catanesi Giuseppe Scalia, di 31 anni e Alessio D’Agostino, di 30 anni, accusati di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. A casa sono stati trovati 1,5 chili di marijuana e cocaina del valore commerciale di 80 mila euro.

I poliziotti hanno scoperto che, alle spalle del McDonald’s, c'erano pusher, che, approfittando del via vai di giovani avventori, avrebbero approfittato per spacciare droga.

I due uomini a bordo di due distinte autovetture hanno iniziato a parlare tra loro senza scendere dai mezzi. I carabinieri sono intervenuti per bloccarli e perquisirli sul posto, rinvenendo nelle tasche dei presunti pusher oltre 500 euro in contanti.

I militari hanno perquisito le abitazioni dei due dove sono stati scovati complessivamente circa 350 grammi di cocaina, circa 1,200 chili di marijuana, materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in commercio e 150 euro in contanti.

I due sono stati portati nel carcere di Catania Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X