stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Catania, evade dai domiciliari per recuperare armi: un arresto e una denuncia

di

Ai domiciliari viene sorpreso nel rione San Berillo Nuovo a bordo di una autovettura Fiat Panda con a bordo due persone. Gli agenti hanno riconosciuto Carmelo Ingrasciotta, di 48 anni, con svariati precedenti penali ed in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari ed il passeggero per il minore P.R.

Gli agenti della squadra mobile, insospettiti dalla condotta dei due, hanno deciso di seguire l'auto, che  dopo qualche metro, si è accostata vicino ad un terreno incolto. Qui il ragazzo è sceso, mentre Ingrascitta è andato via a bordo della Fiat Panda. Il giovane si è addentrato all’interno del terreno e ha preso una busta in plastica, nascosta tra le sterpaglie.

Dentro la busta in plastica c'era un fucile mitragliatore, modello Kalashnikov, e due caricatori, di cui uno rifornito con munizionamento da guerra. Gli agenti hanno trovato e sequestrato una borsa con all’interno due pistole, fedeli riproduzioni di pistole semiautomatiche e svariato munizionamento di vario calibro, per armi sia comuni da sparo che da guerra.

Ingrasciotta è stato arrestato per il reato di evasione degli arresti domiciliari. Il giovane è scappato ma poi è stato fermato e denunciato per il reato di detenzione abusiva di munizioni comuni da sparo e da guerra.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X