stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Catania, messa in sicurezza per le strade provinciali 77 e 15

di

Buona parte delle strade provinciali etnee, soprattutto quelle ricadenti nella Piana di Catania, sono off-limits per scarsa manutenzione e intemperie del tempo.

Da qui la decisione del governo regionale di investire, lavorando in stretta sinergia con gli enti locali, delle somme per la messa in sicurezza delle strade provinciali. Rientra proprio in questa precisa finalità il sopralluogo dell'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone che ha controllato le condizioni in cui versano le strade provinciali 77 e 15, ossia due delle arterie viarie più importanti dell'hinterland della Piana catanese e che toccano i comuni di Paternò, Belpasso e parte di Motta Santa Anastasia.

Si tratta di due strade su cui viaggiavano giornalmente decine di mezzi pesanti carichi di agrumi. Le due arterie provinciali oggetto del sopralluogo dell'assessore Falcone versano in condizioni pietose: buche, avvallamenti, dislivelli fanno di queste strade due vere e proprie trappole infernali per gli utenti.

"Abbiamo voluto effettuare come governo regionale - ha esordito Falcone - un sopralluogo come solitamente facciamo con cadenza settimanale; ispezioni che non riguardano solo le strade del Catanese ma di tutta la Sicilia. Nello specifico assieme alla Città Metropolitana di Catania abbiamo fatto degli investimenti".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X