MULTE

Bronte, topo morto tra il pistacchio: denunciato il titolare di una azienda che lavora frutta secca

di

Un topo morto è stato trovato dai carabinieri di Bronte tra i sacchi contenenti pistacchio. A scoprire il ratto i carabinieri, coadiuvati dai colleghi del Comando Tutela Agroalimentare di Messina e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania e da personale dell’A.S.P., che hanno ispezionato una importante azienda del posto che si occupa della lavorazione e del confezionamento di frutta secca.

Il titolare, un 47enne del posto, è stato denunciato per violazioni in materia di sanità pubblica e per avere utilizzato apparecchiature di video sorveglianza in assenza di accordo sindacale ovvero autorizzazione dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Catania.

Inoltre, sono stati scoperti 2 lavoratori in nero su 12 presenti per cui sono state elevate sanzioni per 7.200 euro e recuperati contributi e premi assicurativi ed assistenziali pari a 3.000 euro.

È stata riscontrata anche la mancanza dei dati di tracciabilità dei prodotti semilavorati per cui sono state elevate sanzioni pari ad euro 1.500.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X