stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Catania, operaio travolto da una tubatura: agli arresti domiciliari l'imprenditore della ditta

di

Deve scontare un anno di arresti domiciliari un imprenditore catanese di 47 anni, per omicidio colposo. Nella ditta del quarantasettenne, nel 2013, un operaio morì dopo aver smontato una grossa tubatura che stava trasportando con un muletto e venne travolto dal pesantissimo tubo che, cadendo, lo uccise sul colpo.

La polizia ha arrestato l'imprenditore, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura di Mantova.

I responsabili dell’Asp accertarono la mancanza di una sorveglianza specifica e delle attrezzature adeguate per poter eseguire in sicurezza quel tipo d’intervento.

Insieme all’imprenditore, sono stati condannati alla stessa pena anche i responsabili della sicurezza e il caporeparto della ditta che commissionò il lavoro.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X