IL CASO

Fake news sui vaccini in un falso account, la denuncia dell'Asp di Catania

Una "bravata" da parte di qualche hacker operativo sui social oppure il tentativo di una campagna di disinformazione di inizio estate? Su queste ipotesi, ma non solo, stanno investigando gli agenti della Polizia postale di Catania che sono intervenuti tempestivamente per oscurare una pagina su facebook dopo la segnalazione dei vertici dell'Azienda sanitaria provinciale.

All'Asp, infatti, era stata segnalata la presenza di un profilo aziendale sul noto social che forniva false indicazioni sui vaccini, con il rischio di creare allarme, ricadute negative sulla salute delle persone e un'immagine distorta sulle istituzioni sanitarie.

Su un account falso, denominato "Asp Catania", era stato pubblicato un post nel quale venivano citate presunte analisi prevaccinali da poter eseguire presso gli ambulatori della stessa Asp di Catania. Nel post veniva anche riportato un numero di telefono che dopo le immediate verifiche è risultato inesistente. Tanto il falso account quanto il post sono stati segnalati al Compartimento PolPosta del capoluogo etneo al quale è stato chiesta la tempestiva chiusura del profilo e l'individuazione dei responsabili.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X