stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Abusivismo e truffa a Catania, scoperti 17 negozi

abusivismo, truffa, Catania, Cronaca
polizia catania

Scoperti a Catania negozi abusivi e truffe commerciali. La polizia ha infatti rintracciato numerosi esercizi commerciali totalmente abusivi, molti dei quali allestiti da anni in immobili di proprietà comunali o dell’Istituto autonomo case popolari, durante controlli nei quartieri Librino, Villaggio Sant'Agata, Vaccarizzo, Zia Lisa, San Giorgio e Villaggio Primosole.

Si tratta principalmente di parrucchierie, minimarket, ristoranti/bar, negozi di vendita di casalinghi e di antiquariato, officine meccaniche e altro ancora. Gli agenti del Commissariato di Librino hanno controllato complessivamente 24 negozi, 17 dei quali erano totalmente abusivi.

I militari hanno inoltre contestato complessivamente l’invasione di 1.670 mq di spazio pubblico ed hanno accertato la posizione abusiva di custodi/portieri di stabili (uno dei quali assunto in nero da 20 anni), che avrebbero percepito indebitamente il reddito di cittadinanza e quello di inclusione.

Uno di loro beneficiava degli assegni di separazione, del reddito di cittadinanza, dello stipendio da banconista e persino della carta rei. In diversi altri casi sono stati indagati interi nuclei familiari sempre per truffa aggravata: per fare percepire un sussidio economico a uno dei parenti e fruirne tutti, avrebbero falsamente attestato di essere disoccupati, iscrivendosi persino nelle liste di disoccupazione dell’Ufficio di Collocamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X