stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tappezza Bronte di manifesti per l'innamorato, si fa viva la donna misteriosa
LA LETTERA

Tappezza Bronte di manifesti per l'innamorato, si fa viva la donna misteriosa

di

"Sono la Lucia che insegue Renzo è vero, la Giulietta della famosa commedia di Shakespeare che morirebbe per amore del suo Romeo". Solo dopo circa un mese, la donna misteriosa, che ha tappezzato Bronte di manifesti con frasi d’amore indirizzate al suo amato rimasto senza volto, ieri ha inviato - tramite mail - una lunga e accorata lettera “anonima”, alla redazione del nostro Giornale.

Da fine settembre, per oltre un mese, la donna ha dato vita a un’imponente campagna pubblicitaria e, nel pomeriggio del 17 ottobre, all’Amministrazione comunale di Bronte ha fatto recapitare, da Catania, un omaggio floreale insieme a dolci tipici catanesi con una bottiglia d’amaro, accompagnati da un semplice quanto apparentemente inspiegabile biglietto di ringraziamenti, gesto che oramai è divenuto di dominio pubblico. È giusto precisare, però, che fra i non addetti ai lavori spesso per amministrazione comunale s’intendono tanto il sindaco e gli assessori, quanto i consiglieri comunali e non solo.

Tornando alle ragioni della pubblicità, la donna misteriosa ha spiegato: "Ho voluto gridarlo al vento che lo amo, ho voluto mostrargli che non è mai stato amato prima e che, peccando un pizzico di presunzione, mai nessuna potrà amarlo come me, non basterebbero i 31 manifesti, le due gigantografie (a Bronte e a Catania), la distribuzione delle maglie “Tua x sempre” durante il XXX Expo del pistacchio di Bronte e il porta a porta dei volantini, il camion vela con la scritta: “Sono pazza di te e tua x Sempre” che per 8 giorni girovagava per Bronte e Catania … il dono floreale accompagnato dai dolci inviato in municipio".

Bronte, un albero a forma di cuore e l'Etna innevato nei manifesti della misteriosa innamorata

La donna, escluse gesta di novelli “don Abbondio”, personaggio allegoricamente richiamato nell’articolo del 1° novembre scorso con riferimento proprio al suo ruolo manzoniano e non per descrivere il suo anonimo amato, definisce "molto riservato e discreto, coraggioso, valoroso ed onesto" il suo ex compagno e sulla relazione oramai interrotta precisa: "I dogmi sociali ci spingevano quasi a voler nascondere il nostro grande amore".

Poi il finale con l’amaro in bocca: "Passerò anche questo Natale tra le mille luci della città e la tristezza nel cuore e quando ascoltando per strada “All I want for Christmas is you” cadrà una lacrima dai miei occhi guarderò il cielo in cerca della stella cometa o di una stella cadente e se dovessi vederla esprimerò il mio unico desiderio: che lui sia felice con o senza di me! Asciugherò le lacrime e dirò tra me e me: te lo porti dentro se non puoi averlo a fianco!".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X