stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, primo caso accertato a Bronte. Il sindaco: "Evitare allarmismi"
COMUNI

Coronavirus, primo caso accertato a Bronte. Il sindaco: "Evitare allarmismi"

di
bronte, coronavirus, Catania, Cronaca
Comune di Bronte

Primo caso di coronavirus accertato a Bronte. Il soggetto interessato si trova nella sua abitazione, l’Asp di Catania ha attivato le previste procedure e avrebbe già individuate e fatte isolare le persone con le quali di recente aveva avuti contatti. La situazione, quindi, è sotto controllo.

L’esistenza di questo primo caso brontese è stato confermato da fonti attendibili, sia a noi sia al sindaco di Bronte, Graziano Calanna, che nella circostanza invita «tutti alla calma e ad evitare comportamenti irrazionali».

Spiega il primo cittadino: «I casi accertati non devono creare allarmismi o, peggio, discriminazioni, perché conoscerli significa avere la certezza che siano seguiti da competente personale sanitario, rispetto ai soggetti asintomatici che possono inconsapevolmente far proliferare il contagio, laddove non vengano osservate le misure di prevenzione imposte dai Governi nazionale e regionale. Ricordo che bisogna restare a casa e uscire per motivi di vera necessità - conclude Calanna - , con le dovute cautele, come mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro ed evitare assembramenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X