stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Infiltrazioni mafiose, sciolto il Consiglio comunale di Maniace
NEL CATANESE

Infiltrazioni mafiose, sciolto il Consiglio comunale di Maniace

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, ha deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Maniace, nel Catanese.

La decisione è stata prese a seguito di "accertati condizionamenti della vita amministrativa da parte delle organizzazioni criminali locali", si legge nel comunicato del CdM.

Una vicenda iniziata con un'ispezione antimafia disposta dal prefetto di Catania Claudio Sammartino ad ottobre dello scorso anno. La decisione venne presa in relazione alle ultime inchieste sulla mafia dei Nebrodi, dove sarebbero emersi possibili collegamenti con esponenti del Consiglio comunale di Maniace. Venne quindi nominata una commissione d'indagine, insediatasi al Comune, per verificare eventuali condizioni e inflitrazioni delle organizzazioni criminali.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X