stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, è stretta sulla movida a Catania: vietata la vendita di bevande e alimenti di notte
IL PROVVEDIMENTO

Coronavirus, è stretta sulla movida a Catania: vietata la vendita di bevande e alimenti di notte

coronavirus, Catania, Cronaca

E’ stretta del comune di Catania per contrastare la recrudescenza dei contagi da Covid-19 e bloccare l’attuale andamento epidemiologico nel territorio siciliano. Il vicesindaco Roberto Bonaccorsi, nella qualità di sindaco, ha emanato un’ordinanza che vieta ai pubblici esercizi di vendere alimenti e bevande da asporto dalle ore 23 fino all’orario di chiusura.

Analogo divieto vale per gli esercizi di vicinato a decorrere dalle ore 21.30. Con il provvedimento di Bonaccorsi, inoltre, è vietata la consumazione di alimenti e bevande dopo le ore 23 sulle pubbliche vie e piazze. Resta consentita la consumazione all’interno dei locali degli esercizi pubblici nonchè negli spazi esterni autorizzati dall’amministrazione e l’asporto inteso come delivery (quindi consegna a domicilio) fino alle due.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X