stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fallimento "pilotato" dell'azienda di famiglia, denunciati padre e figlia a Caltagirone
GUARDIA DI FINANZA

Fallimento "pilotato" dell'azienda di famiglia, denunciati padre e figlia a Caltagirone

Catania, Cronaca
Guardia di finanza

Due imprenditori, padre e figlia, sono stati denunciati da militari della tenenza di Caltagirone della Guardia di finanza per una bancarotta fraudolenta per distrazione per un valore totale ammontante a 268.410 euro.

Le fiamme gialle hanno scoperto il falso fallimento di una società che opera nel campo della rivendita di gioielli e preziosi, riferibile ai due imprenditori. A fronte di una elevata esposizione debitoria, il titolare della società fallita, avrebbe impoverito il patrimonio societario attraverso la fittizia vendita sotto-contabilizzata dei beni aziendali e del residuo della merce a favore della figlia creando in tal modo un danno ai creditori che dunque hanno visto assottigliarsi di molto le loro speranze nel venir risarciti dei crediti vantati.

I finanzieri sono riusciti a dimostrare come, di fatto, la società abbia continuato a operare a conduzione familiare, rimanendo sostanzialmente immutata eccezion fatta per la sola denominazione sociale e per l’integrità del patrimonio aziendale, intenzionalmente svuotato dal punto di vista contabile. I due indagati rischiano una condanna sino a 10 anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X