stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, scoperta una sala da gioco clandestina: sanzioni per 36 mila euro
CARABINIERI

Catania, scoperta una sala da gioco clandestina: sanzioni per 36 mila euro

Scoperta una sala scommesse clandestina all'interno di un chiosco bar a Catania, in via Zia Lisa. I militari hanno denunciato la titolare di 28 anni. Elevate sanzioni amministrative per un importo di 36 mila euro, sequestrati 2 pc, 1 monitor, 1 tastiera e 1 stampante. Il locale inoltre è stato chiuso provvisoriamente per 5 giorni per inosservanza della normativa anticovid-19 vigente.

Denunciato inoltre un uomo di 36anni e una donna di 28, entrambi catanesi, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato. Entrambi, residenti al civico 10 di viale Grimaldi,  avevano allacciato i contatori alla rete elettrica pubblica. I tecnici dell’ente erogante hanno provveduto nell’immediato a ripristinare i collegamenti originari dei misuratori.

Nell’ambito del medesimo contesto operativo i carabinieri hanno controllato 28 soggetti sottoposti a misure detentive alternative accertando un solo caso di evasione, riconducibile ad una donna di 30 anni non trovata all’interno della propria abitazione. La donna è stata denunciata.

Le operazioni sono state condotte dai Carabinieri della Compagnia di Fontanarossa, coadiuvati dalla C.I.O. del XII° Reggimento Sicilia, dal Nucleo Cinofili di Nicolosi, nonché da personale dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli di Catania e dai tecnici dell’Enel.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X