stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, discoteca abusiva in una villa di Catania: 26 persone multate 
GUARDIA DI FINANZA

Coronavirus, discoteca abusiva in una villa di Catania: 26 persone multate 

La guardia di finanza ha scoperto una discoteca abusiva in una villetta alle porte di Catania, nella notte tra sabato e domenica. All'interno della villetta si trovavano ventisei persone, per lo più di origine romena, che sono state sanzionate con una multa di 400 euro ciascuna per non aver osservato le norme anti Covid -19.

I partecipanti alla festa si erano dati appuntamento dopo le 22. Durante una perquisizione nella villa effettuata con unità cinofile i militari hanno sequestrato tre sciabole tipo katana lunga più di 60 centimetri. Il possessore dell'immobile ed organizzatore della serata è stato denunciato per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento e per detenzione abusiva di armi. I militari hanno anche sequestrato computer, mixer, altoparlanti, amplificatori, birre e super alcolici.

Durante la settimana appena trascorsa le Fiamme Gialle, ha collaborato con altre forze di polizia per garantire l'osservanza delle misure anti Covid -19 impiegando in provincia 161 militari. Ventotto, su 425 cittadini controllati, le multe che non avevano esigenze e motivi urgenti validi tali da giustificare la loro presenza fuori casa. Settantaquattro i negozi controllati, 28 dei quali sanzionati perché non in regola con le norme vigenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X