stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Frode alimentare a Catania, multata azienda che utilizzava il marchio Igp senza autorizzazione
CARABINIERI

Frode alimentare a Catania, multata azienda che utilizzava il marchio Igp senza autorizzazione

Nella stessa provincia sono state sanzionate altre aziende per aver indebitamente evocato, le denominazioni protette: Fico d'India di San Cono Dop, Provola dei Nebrodi Dop, e Fico d'India dell'Etna Dop

Brillante operazione, denominata "Origine", condotta dai Reparti del Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare, nel settore dei marchi di qualità a Denominazione di origine e Indicazioni geografiche protette (Dop e Igp). In Sicilia l'operazione ha avuto il precipuo scopo di "proteggere i produttori, che seguono rigorosamente i disciplinari di produzione regolamentati a livello europeo, e i consumatori, in relazione alle loro scelte di acquisto di prodotti di qualità.

Nel corso delle innumerevoli ispezioni in provincia di Catania è stata sanzionata un'azienda dedita alla produzione e commercializzazione di birra, per aver evocato in etichetta, in assenza di autorizzazione, la denominazione protetta Cioccolato di Modica Igp. Per tale ragione sono state sequestrate 800 bottiglie di birra da 33 centilitri del valore complessivo di 3.200 euro e comminata una sanzione del valore di 4.000 euro. Nella stessa provincia sono state sanzionate altre aziende per aver indebitamente evocato, le denominazioni protette: Fico d'India di San Cono Dop, Provola dei Nebrodi Dop, e Fico d'India dell'Etna Dop.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X