stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Furto all'avvocatura dello Stato a Catania, incastrato da videosorveglianza e impronte digitali
ARRESTATO

Furto all'avvocatura dello Stato a Catania, incastrato da videosorveglianza e impronte digitali

Catania, Cronaca
Carabinieri Catania compagnia Catania Piazza Dante

Carabinieri della stazione di Ognina hanno arrestato un 32nne per un furto aggravato commesso nella notte tra l’8 e il 9 febbraio del 2020 nella sede dell’Avvocatura dello Stato di Catania. Nei suoi confronti militari dell’Arma hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura Distrettuale. Alla sua identificazione si è giunti grazie alla visione dei filmati del sistema di videosorveglianza e a riscontri dattiloscopici evidenziati dalla sezione Investigazioni scientifiche del Nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri. Secondo l’accusa, l’indagato, forzando una finestra, sarebbe entrato nella sede dell’Avvocatura dello Stato dove, dopo aver danneggiato i distributori di bevande, avrebbe rovistato in diversi uffici svuotando e gettando a terra i documenti presenti nelle scrivanie e avrebbe rubato 200 euro che erano nella scrivania del funzionario addetto alla contabilità e utilizzati come fondo cassa per le spese minute. Dopo l’arresto l’uomo è stato condotto nel carcere di Ragusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X