stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, sequestrato impianto di padel: mancavano le autorizzazioni
POLIZIA

Catania, sequestrato impianto di padel: mancavano le autorizzazioni

Catania, Cronaca
Il Commissariato di Borgo Ognina, a Catania

Un’associazione sportiva di padel con sede alla periferia nord di Catania è stata sequestrata dalla polizia perché l’area è risultata sprovvista dei necessari titoli abilitativi. Il presidente è stato denunciato per abusivismo edilizio. Gli agenti del Commissariato Borgo Ognina hanno operato insieme con i colleghi della Polizia Scientifica e personale dell’Ufficio Urbanistico e Gestione del territorio del Comune. Dalla documentazione è emerso che in quell'area avrebbero dovuto esserci soltanto campi di calcio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X