stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, chiede soldi alla madre e al suo rifiuto si scaglia contro i mobili di casa: arrestato
CARABINIERI

Catania, chiede soldi alla madre e al suo rifiuto si scaglia contro i mobili di casa: arrestato

I carabinieri a Catania hanno arrestato in flagranza di reato un pregiudicato 43enne, catanese, per tentata estorsione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Dopo una chiamata, nel pomeriggio di ieri (28 ottobre) si sono recati presso un’abitazione nel quartiere San Cristoforo, dove era stata segnalata l’aggressione di un uomo ai danni di un’anziana donna. I militari hanno rintracciato nell’androne del palazzo il 43enne, che ancora in preda all’ira, si è subito scagliato contro di loro, venendo comunque bloccato dopo una breve colluttazione.

I militari dell'Arma hanno accertato come la vittima fosse in realtà la madre 67enne, residente in quell’edificio. Quest’ultima, oramai esausta delle continue richieste di denaro del figlio disoccupato, poco prima aveva detto di no all’ennesima richiesta, nonostante le minacce di distruggere la casa, qualora non avesse acconsentito. Al diniego della signora, il figlio in effetti aveva distrutto a colpi di pugni gran parte del mobilio e delle suppellettili presenti nell’abitazione. All’arrivo dei militari, la casa era del tutto a soqquadro. L’anziana donna è fortunatamente rimasta illesa, nel suo raptus di aggressività il 43enne si è scagliato solamente sugli oggetti presenti in casa.

L’aggressore, su disposizione dell’autorità giudiziaria etnea, è stato portato in carcere a Piazza Lanza.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X