stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Esplode una bombola di gas in un'abitazione di Adrano: appartamento distrutto, 2 i feriti
VIA VITTORIO EMANUELE

Esplode una bombola di gas in un'abitazione di Adrano: appartamento distrutto, 2 i feriti

Una forte esplosione ha distrutto un appartamento ad Adrano, in via Vittorio Emanuele. A scoppiare una bombola di gas in un'abitazione. Un boato fortissimo è stato udito da molto lontano. Nella deflagrazione, l'appartamento è andato distrutto e, oltre allo scoppio, le fiamme hanno investito chi viveva nell’abitazione. Sul posto sono giunti i soccorritori del 118, le forze dell’ordine e i vigili del fuoco. L’appartamento era abitato da cittadini extracomunitari.

Un cittadino marocchino di 27 anni è rimasto sepolto tra le macerie ed è stato tratto in salvo dai vigili del fuoco. L’uomo, che presentava ustioni e varie ferite, è stato trasportato all'ospedale Cannizzaro di Catania. Ha riportato ustioni di secondo e terzo grado su circa il 40% del corpo ed è stato trattato in urgenza dagli specialisti del Centro Grandi Ustionati, diretto da Rosario Ranno. Nel corso della notte è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, diretto da Savino Borraccino, dove attualmente si trova in condizioni gravi, intubato, con prognosi riservata.

Un connazionale che era presente nello stesso appartamento è uscito in tempo dopo l’esplosione, ma ha avvertito un malore e si è accasciato a terra. Anche lui è stato soccorso dagli operatori sanitari del 118 ed è stato portato all’ospedale di Biancavilla perchè presentava sintomi di intossicazione dovuti al fumo dell’esplosione.

Gli accertamenti dei vigili del fuoco e le cause dell'esplosione

Secondo quanto accertato dai vigili del fuoco, causa dell'esplosione è stata la deflagrazione di una miscela di aria e gas formatasi a seguito della perdita della bombola, che è stata recuperata sotto le macerie dai pompieri.
L'esplosione ha anche causato il crollo di parte dell'edificio, che i vigili del fuoco hanno dichiarato inagibile fino a più accurate verifiche e fino al ripristino delle originarie condizioni di stabilità.

I controlli sono stati estesi anche ad alcuni edifici adiacenti e ad un negozio sottostante, che hanno subito danni. Via Archimede rimane interdetta al traffico per il rischio di caduta di elementi strutturali. La polizia ha sequestrato i luoghi per consentire ulteriori accertamenti tecnici.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X