stampa
Dimensione testo
29° EDIZIONE

“Festival voci nuove di Miscarello” a Giarre, trionfa Rita Leotta

di

Alla 29° edizione del “Festival voci nuove di Miscarello”, uno dei primi e più antichi di Sicilia, ha trionfato Rita Leotta di Mascalucia, grazie alla bella e personale interpretazione del brano “The power of love”, incantando il pubblico e la qualificatissima giuria. Grande successo per la manifestazione svoltasi ieri sera, sabato 10, fino a notte inoltrata, nella splendida frazione collinare di Miscarello “Terrazza” di Giarre, grazie all’impeccabile organizzazione coordinata dal vulcanico Orazio Maccarrone, che ha anche condotto la serata, insieme alle showgirl Cinzia Bonaccorsi e Rita Starantino.

Ben 21 cantanti si sono sfidati cimentandosi in brani piuttosto impegnativi. Al secondo posto, con un’esecuzione pulita e vigorosa di “I just called to say I love you”, si è classificato il giarrese Cateno Oliveri, 18enne, che ha anche vinto la borsa di studio da 2mila euro dell’Accademia BMA Officine dello spettacolo di Giarre, che gli permetterà di coronare il suo sogno artistico.

Ancora sul podio, sia pure al terzo posto, si è classificata la giarrese, Giusy Bonaventura, con un’ottima interpretazione di “Impazzire ti farò”. I premi speciali “Presenza scenica” e “Critica” sono andati rispettivamente a Rita Cavallaro di Zafferana Etnea e Gabriella Ferlito di Villasmundo. L’incantevole scenario della “terrazza di Giarre” di Miscarello è stato ancora una volta degna cornice di una manifestazione arricchita dalla presenza del sindaco, Angelo D’Anna, di alcuni consiglieri comunali e di una qualificata giuria di esperti e giornalisti.

Ottimo lavoro dell’organizzatore Orazio Maccarrone coadiuvato da Cinzia Bonaccorsi. Bravi I Titani, capeggiati da Franco Feminò, che hanno accompagnato dal vivo le esibizioni di tutti i concorrenti. Suggestive ed emozionanti la performance degli ospiti d’onore: il trio “Le Curvies” che ha letteralmente trascinato il pubblico, la promettente cantante Valeria, il cui ultimo brano è gettonassimo su YouTube e la cantante ormai internazionale Maria Pia Pennisi.

Il patron Orazio Maccarrone è già al lavoro per organizzare la trentesima edizione del concorso, che, assicura, sarà straordinaria. Miscarello negli ultimi anni è stata rivalutata da giarresi e non, benché versi purtroppo in una condizione di totale abbandono. Grazie alla Commissione dei festeggiamenti, sono stati quasi completamente riparati i danni di un incendio che colpì gravemente la chiesetta e il simulacro della Madonna del Rosario, che è stato restaurato e riportato al suo antico splendore.

La piazza Belvedere della turistica frazione collinare giarrese, durante le afose serate estive, è meta di visitatori, che godono sia del fresco sia dell’incomparabile panorama e questo a prescindere dal fatto che in programma vi siano manifestazioni. Una cosa che dovrebbe far riflettere gli operatori turistici e spingere gli amministratori comunali a fare di più.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X