stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Libro su Bellini, storia per grandi e ragazzi: la presentazione a Catania
LETTERATURA

Libro su Bellini, storia per grandi e ragazzi: la presentazione a Catania

letteratura, libri, Catania, Cultura
Salvino Leone, Gianni Salvo, Lina Maria Ugolini, Giuseppe Montemagno

Una storia adatta ad adulti e ragazzi che tratteggia la figura di Vincenzo Bellini. Proprio nel giorno dell’anniversario della sua morte e in concomitanza con l’avvio delle celebrazioni belliniane a Catania, è stato presentato il romanzo Bellini nella musica delle carrozze, scritto da Lina Maria Ugolini ed edito da Kalós.

Nelle pagine del libro gli affetti, la formazione artistica, gli amori, i viaggi, le amicizie e le opere del grande compositore siciliano dagli occhi azzurri. Un ritratto di Bellini che parte da Catania seguendo la musica del tempo delle carrozze che lo hanno accompagnato in lungo e in largo nell’Ottocento per i teatri dello Stivale e Oltralpe, fino al ritorno a casa di un’ultima carrozza da Parigi.

Pagine che ricreano la poesia di una vita densa e profonda, facendo letteralmente muovere, nell’animazione dei disegni, ruote e cavalli su pentagrammi di note volte a ricordare Bellini come cantore di melodie lunghe, struggenti e immortali. Sfogliando rapidamente il libro dalla prima all’ultima pagina, infatti, attraverso i disegni stampati si otterranno delle animazioni da cui trapela l’idea del viaggio e della musica.

Il romanzo, che fa parte della collana Fili e Trame di Edizioni Kalós, è stato presentato ieri pomeriggio al Piccolo Teatro della Città a Catania da Salvino Leone, direttore editoriale di Kalós, insieme all’autrice Lina Maria Ugolini scrittrice, poetessa e contafiabe, oltre che musicologa, a Giuseppe Montemagno, critico teatrale e musicologo e all’attore Gianni Salvo, che ha letto alcuni passi del libro.

“Sono tre gli elementi fondamentali del romanzo – ha sottolineato il direttore editoriale di Kalós, Salvino Leone - : il primo, la carrozza, elemento affascinante emblema di epoche passate, che fa da filo conduttore alla narrazione. Il secondo elemento è il viaggio, dimensione suggestiva che tocca varie città, da Catania a Milano a Parigi: il viaggio inteso come il percorso di un itinerario, lo stesso che si riproduce sfogliando velocemente le pagine del libro attraverso le grafiche che si animano grazie a un particolare effetto visivo. Infine, terzo elemento, la musica che trapela da ogni singola pagina del romanzo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X