stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Musica e fuochi d'artificio, la Festa di Sant'Agata in diretta su Tgs e Gds.it
DALLE 19

Musica e fuochi d'artificio, la Festa di Sant'Agata in diretta su Tgs e Gds.it

di

È la patrona delle vittime di femminicidio, dei torturati, degli avvocati non sposati; delle donne con un tumore al seno e delle badanti, di gioiellieri, panettieri e fonditori di campane. Ed è una ricetta unica contro incendi, terremoti, disastri naturali, eruzioni, e sì che Catania ne ha avuti tanti: ma sotto la protezione di Sant'Agata, tutto viene superato. La città etnea si prepara alla festa che attira spettatori da tutto il mondo (stavolta persino una troupe della CNN). E puntuale come avviene ormai da tre anni, sarà anche l'avvio della nuova stagione di produzioni di Tgs e Rtp che raccontano la Sicilia attraverso le sue manifestazioni più amate, religiose e non.

Si inizia con la Festa di Sant'Agata, un impegno lungo ed articolato condotto da Salvo la Rosa che, personalmente, festeggia la sua trentennale presenza al seguito della vergine martire catanese.
La lunga diretta di Tgs ed Rtp si aprirà stasera alle 19 e andrà avanti sino alle 21,30 con la tradizionale «Sera del Tre», lo spettacolo musicale e i fuochi pirotecnici. Dal palco in piazza Duomo si esibiranno Giovanni Caccamo e il sacerdote-musicista frate Alessandro, la Corale Tovini e Giuseppe Castiglia che presenterà l'inedito «Agata».

Domani uno dei momenti più attesi, alle 5 del mattino, la «messa dell'aurora» officiata dall'arcivescovo: Sant'Agata esce dalla sua «cammaredda», e viene celebrata la prima eucarestia. Le reliquie in processione iniziano poi il cosiddetto giro «esterno» che le telecamere seguiranno fino alle 9,30; stop, si riprende alle 15,15 in piazza Stesicoro con la «Salita dei cappuccini», fino alle 20; mercoledì alle 16 da piazza Duomo con il giro interno verso piazza Stesicoro fino alle 22.

Durante la tre giorni, poche variazioni per gli orari dei telegiornali di Tgs: stasera il tg chiuderà la diretta, alle 21,30, domani orari regolari, mercoledì flash alle 20,20 e poi il tg a chiusura.

«È di certo l'impegno più lungo e complesso perché è spalmato su tre giorni e su diversi quartieri della città - spiega Salvo La Rosa - ma lo affrontiamo ogni anno con lo stesso spirito di servizio, con fede e con devozione. Saranno montati due studi fissi, uno domani a Palazzo Pezzano su piazza Stesicoro, e un altro mercoledì nel salone Bellini di Palazzo degli Elefanti: con Francesco Lamiani e Vittoria Marletta, miei inseparabili compagni di viaggio in questo ritorno nella mia città, proporremo interviste a sacerdoti, storici, colleghi giornalisti, artisti e istituzioni».

Il supporto tecnico sarà di Videobank, la regia affidata a Natale Zennaro. Oltre che sulle due emittenti, la diretta sarà anche su Viva L'Italia Channel; in streaming su www.gds.it, www.gazzettadelsud.it e www.Rtptv.it, e sulla pagina Fb del Giornale di Sicilia, oltre che su Salvolarosaofficial.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X