stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Acireale, cinque detenuti del carcere minorile partecipano alla vendemmia
PARCO DELL'ETNA

Acireale, cinque detenuti del carcere minorile partecipano alla vendemmia

di
Completato un progetto di recupero del carcere minorile. Alcune aziende pronte a impiegarli

ACIREALE. Cinque detenuti del carcere minorile di Acireale hanno partecipato alla vendemmia nel vigneto gestito dalla Banca del germoplasma etneo per conto del Parco dell'Etna di Nicolosi. In questo modo i ragazzi hanno completato il progetto di recupero attraverso l'attività agro-ambientale svolta nell'ultimo anno, sotto la guida degli agronomi Roberto Iannì e Filippo Trovato della sezione di Zafferana dell'assessorato regionale alle Risorse agricole e alimentari.

Aladin, Alfio, Antony, Christian e Giorgio, seguiti con grande attenzione dagli educatori Roberto, Girolamo e Raffaele, hanno coltivato e raccolto le uve che porteranno alla produzione del vino «Benedettino» dell'ex Monastero sede del Parco, grazie alla collaborazione della cantina serafica. Alle operazioni di semina e raccolta hanno partecipato diversi produttori vitivinicoli, che si sono detti interessati a dare un futuro lavorativo ai cinque giovani, che hanno mostrato estrema perizia e professionalità e di questo il presidente dell’Ente parco Marisa Mazzaglia e il direttore dell’istituto carcarario acese Carmela Leo ne sono orgogliosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X