stampa
Dimensione testo
PRODOTTI LOCALI

Il pistacchio di Bronte arriverà anche in Lettonia e Russia

PALERMO. L'azienda Pistì di Bronte festeggia 15 anni di crescita e si prepara a «invadere» di dolcetti al pistacchio anche Lettonia e Russia. Guidata da Nino Marino e Vincenzo Longhitano, la fabbrica dolciaria ha superato i 15 milioni di fatturato annuo, i suoi prodotti sono all'interno dei grandi magazzini Harrods a Londra e nelle Galeries Lafayette a Parigi e sta lanciando un nuovo brand, Madero Quality, per il commercio della frutta secca, scrive Affari&Finanza.

Di recente ha iniziato a produrre il panettone, ottenendo un grande successo proprio nella regione dove questo dolce è nato, la Lombardia.

«Di questo passo, entro la fine dell'anno - afferma Nino Marino - pensiamo di crescere ancora raggiungendo i 18 milioni di euro di ricavi. Abbiamo anche una coltivazione tutta nostra, circa 10 ettari, e ora stiamo trattando per raddoppiare la superficie coltivata».

Nello stabilimento produttivo di 5 mila metri quadri lavorano 60 dipendenti fissi che diventano 120 nel periodo della raccolta. Il progetto di espansione prevede l'apertura di negozi monomarca a brand Pistì entro il 2018 nelle principali città turistiche come Firenze, Venezia «ma abbiamo anche contatti in Lettonia e Russia»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X