stampa
Dimensione testo
IL MINISTRO

Metropolitana, Delrio inaugura stazione a Catania: la città cresce, siate orgogliosi

CATANIA. «Oggi è una giornata davvero storica. Noi puntiamo moltissimo sullo sviluppo del trasporto metropolitano nelle città italiane perché nei trasporti, nelle connessioni, nella facilità del movimento sta un po' anche il segreto della ricostruzione della fiducia, c'è una chiave per la democrazia». Lo ha detto il ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio a Catania durante la cerimonia di inaugurazione della tratta Nesima - Giovanni XXIII della Metropolitana.

«Noi - ha proseguito Delrio- non stiamo celebrando solamente gli ingegneri, gli operai ed una struttura ferrata. Stiamo celebrando oggi un aiuto concreto alla quotidianità dei cittadini catanesi, che invece di passare ore in macchina in fila potranno raggiungere il loro centro storico, uscire, camminare. Lo facciamo perchè i trasporti, le connessioni sono collegate alla qualità della vita delle persone».

«Questo pezzo di metropolitana e l’ambizione che abbiamo di fare nei prossimi cinque anni il raddoppio di questa rete con i finanziamenti, con un programma già stabilito, con i cantieri aperti - ha proseguito il ministro - cambierà profondamente la vita della città. La cambierà perché permetterà a tanti di rinunciare all’auto, di godersi di più la città.

Permetterà al Comune di fare politiche di parcheggi scambiatori, di incentivazione alla mobilità sostenibile perché è chiaro che una grande città storica, bellissima, attraente, turistica come Catania non può rinunciare ad avere una mobilità di tipo sostenibile».

«Voi vivete in una grande città metropolitana e io sono molto felice di tornare qua spesso perché avete anche un grande aeroporto che sta crescendo con dei numeri a doppia cifra. Se l’aeroporto di Linate crescesse col vostro ritmo, i milanesi farebbero titoli su tutti i giornali del mondo ogni giorno».

«Quindi - ha proseguito il ministro - abbiate un po' più di orgoglio per i miglioramenti ed i passi avanti enormi state facendo perché siete stati quest’anno una delle primissime destinazioni turistiche, dal punto di vista delle prenotazioni aeree, d’Europa, più di Barcellona, della Spagna e così via».

«Avete anche un grande porto, avete un sistema portuale insieme ad Augusta con cui non siete in competizione perché siete cugini, fratelli, e se volete fare competizione, sforzatevi di farla con i porti del Sud del Mediterraneo e con Rotterdam ed Anversa. Non cercate di farla tra di voi perché una delle debolezze del nostro Mezzogiorno è proprio questa».

"Mentre il porto di Malmö e il porto di Copenaghen, che stanno uno in Danimarca ed uno in Svezia, fanno un’unica autorità portuale - ha aggiunto Delrio - noi discutiamo dove riunire il consiglio di amministrazione tra Catania ed Augusta. Non è così».

«Sono reduce da una visita in Cina. Devo poter offrire ai grani armatori mondiali - ha sottolineato il ministro - dei sistemi portuali che siano completi sia di turismo che di industria».

«Questa è la mia ultima giornata in Sicilia. Sono giornate che ci dicono che nella correttezza delle procedure, nella legalità, nel rispetto dei fondi dello Stato, alla fine, quando riusciamo a inaugurare, come oggi, una cosa, noi stiamo diffondendo fiducia nei cittadini che esiste una politica che fa il bene di tutti, che non pensa ai propri privilegi ma fa il bene delle persone, che cerca di aiutarli nella loro vita quotidiana a vivere una vita più serena e più pacifica.

«Tra aeroporto, porto e metropolitana - ha concluso - oggi cominciamo ad avere finalmente un sistema infrastrutturale che non è collegato solo con un problema di risoluzione dei lavori pubblici ma con la qualità i vita dei cittadini».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X