stampa
Dimensione testo
SBLOCCA CANTIERI

In arrivo 236 milioni di euro per i paesi della provincia di Catania colpiti dal terremoto

di

Catania, Aci Bonaccorsi, Aci Catena, Aci Sant'Antonio, Acireale, Milo, Santa Venerina, Trecastagni, Viagrande e Zafferana potranno guardare al futuro con maggiore serenità. Buone notizie, infatti, per i comuni etnei terremotati.

È stato pubblicato nella gazzetta ufficiale il decreto cosiddetto "Sblocca cantieri" che contiene le tanto attese norme sulla ricostruzione. In particolare si stanziano per la ricostruzione 236,7 milioni di euro nei prossimi cinque anni.

La parte del testo che è di interesse per le popolazioni del Catanese è il Capo II contenente "Disposizioni relative agli eventi sismici della Regione Molise e dell'Area Etnea".

Terremoto a Catania, lesioni agli edifici e crollo di cornicioni: le foto dei sopralluoghi

Parallelamente sono stati stabiliti precisi interventi per la ripresa del tessuto economico. Infatti, vi sono dei fondi per circa 2 milioni di euro per il 2019 e di altri 2 milioni per il 2020 destinati alle imprese che operano nel settore turistico che hanno subito un calo di fatturato.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X