stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Zes, Confindustria Catania: "Adesso serve terapia d'urto"
SICILIA ORIENTALE

Zes, Confindustria Catania: "Adesso serve terapia d'urto"

Zes, Catania, Economia
Antonello Biriaco

«L'istituzione delle Zes in Sicilia segna un passo avanti nella direzione della competitività e dello sviluppo del territorio ma ora occorre un veloce cambio di marcia per recuperare il tempo perduto e tradurre in atti concreti i benefici previsti in queste aree per gli investimenti produttivi».

Commenta così il presidente di Confindustria Catania, Antonello Biriaco,  il via libera all’istituzione della Zona economica speciale della Sicilia orientale, che comprende tra gli altri territori anche Catania.

«A Catania servirebbe una vera e propria terapia d’urto con interventi forti e urgenti - aggiunge il leader degli industriali etnei. Invece i tempi di risposta alle esigenze delle imprese si allungano sempre a dismisura. Accogliamo con favore questo nuovo importante tassello sulla via dello sviluppo, ma non dimentichiamo che sono passati ben tre anni dal varo della legge che ha introdotto in Italia uno strumento che in altri paesi europei, come la Polonia, è operativo dal 1994 e prevede corsie preferenziali per le imprese che investono assicurando loro incentivi fiscali, finanziari e semplificazioni amministrative. Siamo certamente fiduciosi ma realisti. Auspichiamo che lavorando in sinergia si possa giungere ad un piano d’azione concreto che garantisca con snellezza, efficacia ed efficienza, nuove opportunità per il rilancio degli investimenti».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X