stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Università di Catania, la Banca d'Italia entra in aula: dalla moneta ai bitcoin
CICLO DI INCONTRI

Università di Catania, la Banca d'Italia entra in aula: dalla moneta ai bitcoin

Dieci seminari per approfondire le caratteristiche e le sfide che l'innovazione digitale implica nel sistema dei pagamenti

Un ciclo di incontri per approfondire le caratteristiche e le sfide che l'innovazione digitale implica nel sistema dei pagamenti. I seminari – dal titolo «Banca d'Italia entra in aula - Moneta e pagamenti, Storia, regole, digitalizzazione, tutela» – sono organizzati dal corso di laurea di Economia del Dipartimento di Economia e Impresa dell’Università di Catania in collaborazione con Banca d’Italia e sono aperti a tutti gli studenti dell’ateneo catanese.

Dalla moneta alle banconote incovertibili

Mercoledì 3 novembre, alle 17, nell’aula 2 del Palazzo delle Scienze (corso Italia), si terrà il primo incontro dal titolo «La storia: moneta merce; moneta metallica coniata; banconote convertibili in metalli preziosi; banconote inconvertibili; depositi in conto corrente; l'evoluzione della fiducia» con Riccardo De Bonis - Capo del Servizio Educazione finanziaria di Banca d'Italia.

Banche e moneta elettronica

Giovedì 4 novembre, alle 12, nell’aula magna del Palazzo delle Scienze, il secondo incontro Riccardo De Bonis interverrà su «La storia: Nascita e ruolo di banche e banca centrale». Il ciclo di seminari proseguirà mercoledì 10 novembre con l’incontro «Gli intermediari che offrono servizi di pagamento: banche; Poste; istituti di moneta elettronica; istituti di pagamento. La piramide del sistema dei pagamenti» con Francesco Garrone (vice capo della Filiale Banca d'Italia di Catania), mentre giovedì 11 novembre Maria Iride Vangelisti (dirigente del Servizio Educazione finanziaria di Banca d'Italia) interverrà su «Gli strumenti di pagamento: contante; assegni; bonifici e addebiti; carte di credito; carte di debito e prepagate. L’aumento della concorrenza e dell’efficienza».

Le frodi informatiche

Mercoledì 17 novembre quinto appuntamento sul tema «I rischi degli strumenti di pagamento e le regole per garantirne la sicurezza. Le frodi informatiche e le risposte delle autorità» con Maria Iride Vangelisti, mentre giovedì 18 novembre Gennaro Gigante (capo della Filiale Banca d'Italia di Catania) interverrà su «La digitalizzazione della moneta. Le cripto-attività e Bitcoin: caratteristiche e rischi».

Stable coins e Euro digitale

Sempre Gennaro Gigante terrà l’incontro successivo dal titolo «Le stable coins e l’idea dell’euro digitale» in programma mercoledì 24 novembre, mentre Francesco Garrone il giorno successivo si soffermerà sul tema «La tutela dei clienti. La disciplina nell’offerta di servizi e prodotti. La Vigilanza sui comportamenti». Gli ultimi seminari si terranno il 1° dicembre sul tema «La tutela dei clienti. Gli esposti. L’Arbitro bancario e finanziario: quale sistema di risoluzione delle controversie tra cittadini e intermediari?» con Antonella Magliocco (capo del Servizio Tutela individuale dei clienti di Banca d'Italia) e il 2 dicembre con le conclusioni del professor Maurizio Caserta dell’Università di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X