stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Bottero realizzerà 5 linee alla Gigafactory Enel di Catania: mille posti di lavoro
ENERGIA

Bottero realizzerà 5 linee alla Gigafactory Enel di Catania: mille posti di lavoro

L'investimento dell'azienda piemontese supportato da Intesa Sanpaolo e Unicredit
Catania, Economia
La Gigafactory di Enel a Catania

Il gruppo Bottero di Cuneo, leader mondiale nella produzione di macchine per la lavorazione del vetro, ha vinto una maxicommessa da Enel Green Power Italia per lo sviluppo e realizzazione di 5 linee produttive nella nuova Gigafactory di Catania, destinata alla produzione di pannelli fotovoltaici di ultima generazione. Si tratta di un investimento complessivo di oltre 100 milioni di euro e il nuovo sito porterà alla creazione di mille posti di lavoro diretti e indiretti, per 600 milioni di euro di investimenti totali in Sicilia e una capacità di produzione di pannelli solari innovativi di 3 Gigawatt l’anno, 15 volte superiore all’attuale.

Per Bottero è di una commessa strategica, considerato l'impatto sul fatturato degli esercizi 2023 e 2024 e le prospettive di sviluppo per il settore pannelli fotovoltaici. Intesa Sanpaolo e UniCredit hanno supportato il gruppo in questa operazione, con il rilascio dei crediti di firma legati al contratto per un valore di 34 milioni di euro. Le strutture factor dei due istituti di credito hanno inoltre concesso le linee di credito necessarie alla cessione degli acconti relativi al contratto, per complessivi 20 milioni.

«Siamo particolarmente lieti - dichiara Andrea Perusin, responsabile della Direzione Piemonte Sud e Liguria di Intesa Sanpaolo - di avere supportato Bottero, esempio rappresentativo dell’innovazione italiana nel mondo, nel cogliere le opportunità offerte dalla nuova commessa. Il progetto ha un impatto che va ben oltre i confini regionali e una forte rilevanza in un settore, quello della produzione di energia da fonti alternative, ancora più strategico in questo particolare momento storico».

Paola Garibotti, Regional Manager Nord Ovest di UniCredit, sottolinea come «con questo accordo con Bottero Unicredit conferma la propria capacità di fornire soluzioni finanziarie specifiche per ciascuna esigenza aziendale, affiancando al supporto creditizio forme innovative di gestione della liquidità. Il nostro obiettivo è quello di sostenere, con una forte attenzione ai temi ESG, nuovi settori e nuove tecnologie. Il sistema finanziario ha una responsabilità primaria, perché non deve solo reindirizzare le risorse finanziarie dove è più opportuno, ma anche sostenere attivamente il settore privato, le imprese e le famiglie a cogliere le opportunità offerte dal Next Generation EU e dal Pnrr».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X