stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Pro Loco Sicilia, il giarrese Salvo Zappalà eletto presidente
L'ENTE

Pro Loco Sicilia, il giarrese Salvo Zappalà eletto presidente

di

Al via il nuovo corso dell'Ente Pro Loco Sicilia. Nel corso della prima assemblea elettiva dell'Ente, svoltasi a Taormina, il presidente della Pro Loco di Giarre, Salvo Zappalà è stato eletto presidente dell’Ente regionale dall’Assemblea.

"Con questo passaggio avvenuto in una delle località simbolo dell'accoglienza siciliana (Taormina Capitale del turismo siciliano) - ha commentato, Salvo Zappalà, che da mesi è al lavoro per l'organizzazione del nuovo sodalizio - l'Ente Pro Loco Sicilia, che punta a promuovere in maniera efficace e puntuale il territorio della nostra splendida isola, si è data una struttura operativa ed ha tracciato le linee guida per l'attività istituzionale. Colgo l'occasione per dare un benvenuto a quanti sono entrati a far parte del mondo Epli ed a loro auguro buon lavoro".
Sono stati eletti nell'assemblea regionale: Lidia Calà Scarcione (Pro Loco Tortorici) e Salvatore Gullo (Pro Loco Oliveri) per la provincia di Messina, Renato Bica (Pro Loco Marsala) provincia di Trapani, Annette Vassallo (Pro Loco Ribera) provincia di Agrigento, Domenico Micale (Pro Loco Cinisi) provincia di Palermo, Amedeo Sequienzia (Pro loco Carlentini) provincia di Siracusa, Fabio Certo (Pro Loco Gravina) provincia di Catania, Lia Mulé (Pro Loco Nicosia) provincia Enna, Raffaele Agnello (Pro Loco Santa Croce Camerina) provincia di Ragusa, Angelo Montebello (Pro Loco di Delia) provincia di Caltanissetta.
Il Consiglio direttivo si muoverà in aree siciliane di grande interesse, storico culturale e turistico.
L’obiettivo dell’Ente Pro Loco Sicilia è quello di rappresentare il punto di riferimento per le associazioni iscritte, fornendo assistenza e formazione costante, al fine di aiutarle a svolgere al meglio la propria mission statutaria. Un mondo che proprio in questo periodo sta cambiando radicalmente e che vedrà le Pro-Loco protagoniste di un salto di qualità non indifferente, dettato dalla riforma del Terzo Settore in corso di attuazione. In questa fase così delicata, Epl Sicilia si impegna ad accompagnare le proprie iscritte lungo tutto il processo di transizione e di adeguamento degli Statuti, fino all’inserimento nel registro regionale, annullando di fatto ogni problematica legata alla mancanza di informazioni.
“Siamo consapevoli – ha detto il presidente del nuovo Ente, Salvo Zappalà, che guida da tempo immemorabile la Pro Loco di Giarre – delle scommesse che quotidianamente le Pro Loco sono impegnate a soddisfare e proprio per questo Epl Sicilia strutturerà una rete fatta di esperienze, professionalità e progettualità, funzionale al mondo associativo. Partiamo con un gruppo consistente di adesioni. Ente Pro Loco Sicilia non sarà una organizzazione a scatola chiusa ma accoglierà dai vari territori siciliani le istanze per una vera e propria idea di promozione, attraverso l’ascolto, la partecipazione, la democrazia interna, lo scambio di valori”.
Ma il progetto è molto ambizioso. “Stiamo guardando alla Sicilia – ha detto Pasquale Ciurleo, presidente nazionale del sodalizio – con grande interesse per avviare un progetto che ci vede impegnati in prima persona, allo scopo di avviare un piano promozionale del nostro territorio che tante peculiarità manifesta. Una risorsa importante che deve essere meglio conosciuta”.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X