stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Hockey, un Butterfly cinico punisce a domicilio la Polisportiva Valverde
SERIE A1/F

Hockey, un Butterfly cinico punisce a domicilio la Polisportiva Valverde

Ritorno a casa amaro, per le ragazze della Polisportiva Hockey Valverde. La compagine etnea era impegnata, oggi pomeriggio, tra le mura amiche del “Comunale” di via Seminara, nella sfida contro l'HCC Butterfly, valida per l'ottava giornata di Serie A1.

Vincono le capitoline, impostesi per 0-1, al termine di una partita poco spettacolare. La partenza è di marca etnea, con le padrone di casa che guadagnano tre corti nel giro dei primi 8 minuti. In ognuna di queste occasioni è Justina Paz a farsi pericolosa. La gara dell'atleta valverdese, però, si ferma poco dopo, per un infortunio occorsole all'11' e che la costringe all'uscita anticipata dal campo. Una tegola che incoraggia le romane, che in chiusura del primo quarto si fanno dapprima pericolose con Bormida e poi colpiscono su corto con una stoccata di Clara Ramon. La reazione valverdese passa per le iniziative di Guadalupe Russo Andini, che dapprima costringe Di Paola alla deviazione alta e poi sfiora la rete con il quarto corto conquistato dalle etnee. Si va negli spogliatoi con le ospiti in vantaggio. Nella ripresa i ritmi calano, Valverde conquista altri corti, senza riuscire però a capitalizzarli. Nell'assalto finale Trinidad Conalbi prova a colpire in area avversaria, sugli sviluppi di una mischia, ma l'estremo avversario sventa. Finisce con la gioia delle romane, mentre per le valverdesi è tempo di riflessioni.

Nel post partita l'allenatrice etnea, Trinidad Canon, spiega: “La partita l'abbiamo anche impostata bene. Abbiamo seguito i dettami tattici, sotto quel punto di vista le ragazze hanno fatto quello che dovevano, lavorando in maniera impressionante senza palla. Abbiamo un po' subito il colpo dell'infortunio di Justina. Ma le ragazze hanno continuato a giocare bene, hanno anche conquistato 8 corner corti, segno che riusciamo ad arrivare tante volte in area , mentre ne abbiamo concessi veramente pochi alle nostre avversarie. Siamo state poco lucide, però. Nei 22 metri avevamo le idee poco chiare. Questo è stato il nostro difetto. Gli errori sui corti? In settimana ne parleremo con le ragazze e torneremo a lavorarci su. É stato questo aspetto a fare la differenza.

La trainer argentina, poi, aggiunge: “Per noi, vincere oggi, era importante, perché era una delle pochissime gare che giocheremo qui a Valverde. Da qui a fine stagione ne disputeremo solo tre interne e ben nove esterne. Non è stato un vantaggio giocare quattro gare di seguito in casa all' inizio per poi avere . Qualcuno ha detto che è stata una nostra richiesta, ma non è così, sono affermazioni erronee. Così non mi pare un torneo equo, giocare cinque gare consecutive fuori casa è pesante, specialmente per noi che dobbiamo fare ogni volta trasferte molto lunghe”.

 

POLISPORTIVA HOCKEY VALVERDE – HCC BUTTERFLY 0-1

POLISPORTIVA VALVERDE: Marletta, Buti, Varela, B. Conalbi Lacroix, T. Conalbi Lacroix, Bonfiglio, Paz, Baldanza, R. Mirabella, Russo Andini, Servadio, Fresta, Cuccurullo, Pistorio, Landro, Marcos. Allenatrice: Canon

HCC BUTTERFLY: Di Paola, Bianchini, Bontorno, Bormida, Ciufolini, Colucci, Franceschini, Grossi, Hagemans, Mohringer, Novik, Piperno, Platania, Ramon, Vera. Allenatore: Cirilli

MARCATRICI: Ramon al 14' pt

Arbitri: Colletta-S. Angius

DTC: Di Maria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X