stampa
Dimensione testo

Catania, 162 chili di marijuana in un autoarticolato: quattro arresti - Foto

di

CATANIA. E’ stato scoperto un carico da 162 chili di marijuana all’interno di un autoarticolato, che viaggiava sulla A18 Catania - Messina, con un valore commerciale di 300 mila euro. Sono stati arrestati Orfeo Avellino, di 45 anni, Maurizio Mazzocco, di 50 anni, Antonio Luigi Berardi, di 42 anni, Sebastiano Nauta, di 52 anni. Sono tutti accusati di traffico di droga.

Gli agenti della squadra mobile di Catania hanno scoperto un ingente quantitativo di droga era stato inviato da fornitori albanesi nel capoluogo etneo. I corrieri foggiani erano stati incaricati di ritirare la droga invenduta e trasportandola in Puglia e nascondendola in un autoarticolato. Gli agenti hanno perciò organizzato un servizio di avvistamento lungo le principali arterie stradali di accesso a Catania, in particolare nei caselli autostradali sulla A-18 di San Gregorio.

Gli agenti hanno notato un autoarticolato Scania con una persona a bordo, seguito da una Jaguar, sulla quale viaggiavano due persone. I poliziotti hanno effettuato un controllo della targhe di entrambi i mezzi, intestati a persone della provincia di Foggia. E’ iniziato così un pedinamento. I mezzi si sono fermati in un’officina meccanica a Misterbianco. Dopo trenta minuti, dall’officina è uscito uno scooter seguito dall’autoarticolato e dalla Jaguar. I tre hanno raggiunto la tangenziale in direzione dei caselli autostradali A18 .

Ai caselli autostradali di San Gregorio (Ct) il personale della squadra mobile ha bloccato il camion Scania, condotto da Antonio Luigi Berardi e l’autovettura Jaguar, con a bordo Orfeo Avellino e Maurizio Mazzocco. All’interno dell’autoarticolato, abilmente nascosti nel rimorchio, sotto le travi di legno del cassone, sono stati trovati 27 involucri contenenti marijuana. A bordo dello scooter è stato bloccato Sebastiano Nauta, uno dei soci dell’officina meccanica.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X