stampa
Dimensione testo

La mafia catanese a Roma, così avvenivano le intimidazioni agli imprenditori

Ecco alcuni fermi immagine tratti da un video dei carabinieri, riguardanti le intercettazioni ambientali e la formula di affiliazione ai clan, che hanno portato a un blitz contro presunti appartenenti ai Fragalà.

Il clan, sottolineano gli investigatori, "aveva determinato un pesante clima di intimidazione ai danni di commercianti e imprenditori locali, costretti a subire estorsioni attraverso attentanti dinamitardi e minacce".

Nell'operazione denominata "Equilibri" è stato scoperto anche un consistente traffico di cocaina, marijuana e hashish, sostanze stupefacenti importate dalla Colombia e dalla Spagna grazie ad alleanze con gruppi criminali camorristici e siciliani.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X