stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Coronavirus, arrivano in Sicilia con una vecchia Renault nonostante i divieti: fermati ad Aci Trezza

Coronavirus, arrivano in Sicilia con una vecchia Renault nonostante i divieti: fermati ad Aci Trezza

di

Tra i nuovi arrivi in Sicilia, sbarcati ieri sera dalla Calabria a Messina nonostante i divieti e le norme per contrastare il contagio da coronavirus, ha attirato l'attenzione una vecchia Renault 4. L'auto è carica di valigie, sacchi e altra roba: praticamente una casa itinerante.

Dopo avere attraversato indenne la Salerno-Reggio Calabria, la sua presenza è stata segnalata questa mattina ad Aci Trezza, in provincia di Catania.

"Desidero informarvi sul fatto che immediatamente mi sono recato sui luoghi insieme alle forze dell’ordine, carabinieri e vigili urbani - informa l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Salvo Danubio -. Si tratta di sei persone, di nazionalità francese e spagnola, identificate e poste in quarantena obbligatoria presso l’abitazione che hanno a disposizione nel nostro territorio.
Tre di loro erano già presenti da qualche mese nel nostro Comune, e altri 3 sono giunti dopo.
Chiaramente le forze dell’ordine hanno provveduto ad emettere le sanzioni previste dalla legge".

"Inoltre abbiamo chiesto alla Caritas di poter provvedere al recapito a domicilio degli stessi dei beni alimentari di cui hanno necessità, vista la quarantena obbligatoria. Stiamo procedendo con ulteriori accertamenti per successivi provvedimenti".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X