stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Il Catania Book Festival torna alle Ciminiere: da Michielin a Seminara, gli ospiti attesi

Il Catania Book Festival torna alle Ciminiere: da Michielin a Seminara, gli ospiti attesi

È già conto alla rovescia per la terza edizione del Catania Book Festival- Fiera internazionale del libro e della cultura che si terrà a Catania dal 6 all’8 maggio per il terzo anno consecutivo. L’evento si terrà al complesso fieristico “Le Ciminiere” di Viale Africa.

Il team organizzativo interamente under 30 coordinato dal direttore Simone Dei Pieri, è al lavoro per accogliere al meglio scrittori, studiosi ed esperti che interverranno alla manifestazione.

Catania Book festival proporrà incontri con la cantautrice e polistrumentista Francesca Michielin che incontrerà i lettori sabato 7 maggio con il suo “Il cuore è un organo” (Mondadori); con il talento di Jonathan Bazzi che presenterà “Corpi minori” (Mondadori) domenica 8 e dell’attore Paolo Calabresi che da anni si misura con successo anche con la scrittura e ora propone il suo “Tutti gli uomini che non sono” (Salani).

Ma anche con i personaggi fragili e violenti della scrittrice catanese Elvira Seminara che venerdì 6 presenterà il suo nuovissimo “Diavoli di sabbia” (Einaudi) e gli incontri dedicati alla filosofia animati dalla amatissima coppia Gancitano- Colamedici e dal prof Barbasophia- Matteo Saudino (“Ribellarsi con filosofia”).

Sabato 7 sarà la volta dei saggi narrativi del giornalista Peter Gomez coautore di “Mani pulite. La vera storia” (Chiarelettere) e domenica 8 delle scrittrici Lisa Ginzburg e Veronica Pivetti.

Si tratta però solo di alcune firme della kermesse. Non mancheranno le mostre e gli eventi a sfondo sociale, anche dedicati ai più giovani nel loro vivere pienamente l’Europa.

I dettagli del programma si trovano sul sito https://www.cataniabookfestival.com

Quest’anno il concept del Catania Book Festival è affidato a Mercurio, il mitologico dio messaggero, protettore dell’ eloquenza.

“A Catania si parla di libri come in tante altre città, ma non si parla abbastanza e con continuità di quanto pesi la narrazione e l’analisi della realtà che ci offre la buona saggistica. Ecco, noi vogliamo fare la differenza su questo. Per esempio mettendo insieme il dibattito e la Fiera di editori indipendenti. Avremo espositori piccoli ma di alta qualità”.

Negli stand espositivi del blocco C de “Le Ciminiere” dalle 9 alle 21 si troveranno i libri di Algra Editore, Edizioni Bemore, Edizioni Ensemble, Edizioni Terra di Vento, Officina Animata, Edizioni Efesto, Land Publishing, Effetto Edizioni, Edity, Momo Edizioni, Lunaria Edizioni, Vanda Edizioni, Nessun Dogma Edizioni. L’obiettivo sarà assicurare proposte che variano dalla narrativa alle raccolte di poesia ai testi illustrati.

I cataloghi spaziano dai romanzi di autori esordienti a libri per bambini, dai saggi dedicati all’attualità contemporanea a importanti analisi su filosofia, politica, televisione, firmati da autori esteri e italiani di alto valore.

Aggiunge Dei Pieri: “Penso che mettere insieme nello stesso programma autori stimati dal grande pubblico con influencer della comunicazione social e con associazioni come Amnesty International, non sia una formula rivoluzionaria ma semplicemente lo specchio dei nostri tempi. Parleremo di conflitti e di geopolitica, di emergenze e di attitudini, ma ad avere la meglio saranno comunque le storie che ci consentono di vivere e pensare meglio ”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X