stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura La catanese Chiara Esposito debutta alla conduzione di The Coach: «Esperienza nuova ma ho tanti obiettivi»

La catanese Chiara Esposito debutta alla conduzione di The Coach: «Esperienza nuova ma ho tanti obiettivi»

di

Si avvicina la nuova stagione di The Coach, il reality talent trasmesso da 7Gold. In questi giorni si stanno registrando le nuove puntate - che andranno in onda probabilmente da ottobre nella fascia pre serale - ricche di novità e volti nuovi: alla conduzione, infatti, ci saranno due new entry, Rocco Pietrantonio, conosciuto speaker radiofonico, e Chiara Esposito, giovane modella catanese con già un’ottima esperienza alle spalle nel mondo dello spettacolo.

La sua carriera comincia già dai tempi del liceo, quando frequenta la scuola di teatro di Francesca Ferro, regista dell’opera teatrale «Operazione rimpatrio» nella quale Chiara reciterà. Dopo un’esperienza sul set de «Il commissario Montalbano» arriva nel 2016 anche Miss Italia: settimo posto per lei e la conquista di altre due fasce, Miss Sicilia e Miss Eleganza, che a suo tempo fu dedicato a Sophia Loren.

«Dopo la bellissima esperienza di Miss Italia, ho concluso i miei studi liceali e ho ricevuto una chiamata inaspettata». È quella del quiz di Rai 1 l’Eredità. Partecipa quindi ai provini e li passa: comincia così la sua avventura, stabile, sul piccolo schermo: «I provini sono andati benissimo - racconta - mi hanno scelta e ho fatto per due anni su e giù da Roma. È stata un’esperienza indimenticabile».

Il percorso all’Eredità dura due anni, durante le conduzione di Fabrizio Frizzi, Carlo Conti e Flavio Insinna. Poi, si presenta un’altra occasione: «Alla scadenza dei due anni di contratto ho deciso con il mio compagno di allora, Simone Bonaccorsi, di partecipare al programma Mediaset Temptation Island. Una bella esperienza vissuta con la freschezza dei vent’anni - racconta - dopo il contratto con la Rai. La ricordo con piacere anche per l’esito: mai avuto falò di confronto strappalacrime e nessuna esperienza drammatica».

Adesso, l’occasione di The Coach: «Meraviglioso, mi ritrovo circondata da arte che per me è la cosa più importante. In più - prosegue -, ho trovato fin da subito un ambiente familiare, tranquillo dove sto imparando tantissimo».

Per Chiara è la prima esperienza da conduttrice in una rete nazionale. Il grande sogno, però, è di proseguire sulla strada della recitazione: «Il mio obiettivo - spiega - è quello di poter far parte di un set televisivo o cinematografico. Però ho voluto provare anche l’esperienza della conduzione, per capire se faceva per me, se mi piaceva. Non posso escludere che in futuro vorrò continuare nella conduzione. Sto imparando tanto e per me è molto importante. Voglio poter arricchire il mio bagaglio di tantissime esperienze e competenze, fondamentali nel mondo di oggi. Sto lavorando tanto sul canto - prosegue - la danza, ora la conduzione. Voglio arricchirmi a 360 gradi».

E con un compagno di viaggio come Rocco Pietrantonio non si può che imparare: «Ho avuto il grandissimo piacere di conoscerlo solo in questo contesto. Lui è un grandissimo professionista, ha tantissima esperienza ed è molto preciso e puntuale. Stiamo entrando in sintonia e da lui sto imparando tantissimo. Dal mio canto porto freschezza spontaneità e tanta voglia di imparare». Al momento sono ancora in corso le registrazioni, a Bologna, ma la nuova stagione di The Coach promette bene: «Non posso dire tanto ovviamente - conclude Chiara - ma possiamo assicurare tanti colpi di scena, artisti fantastici e anche qualche battibecco. Io e Rocco faremo da collante tra gli artisti e i giurati». Non resta che aspettare ottobre.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X