stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Talento millennial, premio «Donna Fidapa 2022» alla giovane siciliana Paola Corradino

Talento millennial, premio «Donna Fidapa 2022» alla giovane siciliana Paola Corradino

di

Premio «Donna Fidapa 2022» a Paola Corradino, giovane talento millennial, amica degli emarginati e scrittrice, che ieri ha ricevuto il riconoscimento a Bronte, per la passione civile di «volontaria di periferia», anche fra le detenute di Rebibbia, e letteraria con all’attivo due libri, per il primo dei quali individuata fra i «retori contemporanei».

Per Francesca Reale, presidente della Fidapa di Bronte, «Paola è una straordinaria giovane donna, impegnata per una società fondata su giustizia, solidarietà e uguaglianza. Tutta meritata, quindi, l’assegnazione di questo premio».

Catanese con radici materne brontesi, alle scuole medie, frequentate all’istituto Parini del capoluogo etneo, Paola d’iniziativa fa da tutor ai suoi compagni con difficoltà d’apprendimento e per questo riceve un attestato di lode; sempre a Catania, poi, al liceo classico Spedalieri fonda un presidio di Libera e ne guida due cortei nazionali il 23 maggio a Capaci. «Caro partigiano», nel 2016, le fa vincere un concorso del ministero della Pubblica istruzione, bandito per la giornata della memoria, che la porta al Quirinale, dov’è invitata a leggere la sua premiata lettera al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Paola Corradino, 22 anni il prossimo 4 ottobre, a 18 debutta in libreria col romanzo «Multipla a raddoppio crescente» e due anni dopo pubblica «L’illusione del vetro». Da anni collabora con la comunità di Sant’Egidio, prima a Catania e ora alla «Scuola della Pace» a Roma, dove alla Luiss studia giurisprudenza, seguendo la vocazione dei genitori. Sempre nella Capitale, collabora con la Fondazione Severino, per il reinserimento sociale e lavorativo delle detenute di Rebibbia e, col progetto «Legalità e merito» della Luiss, in attività congiunte con licei di periferia e istituti penitenziari minorili.

Ieri sera, fra gli altri, all’Etna garden c’erano Carmelo Indriolo, presidente della Pinacoteca Nunzio Sciavarrello di Bronte, e i presidenti dei sodalizi locali Salvatore Tirendi (Circolo di Cultura Enrico Cimbali), Salvatore Saitta (Rotary Aetna-Nord Ovest) e Francesca Paparo (Donne insieme). Per l’amministrazione comunale di Bronte, l’assessore Nunzio Saitta ha portato i saluti anche del sindaco Pino Firrarello. Presenti per il Distretto Fidapa Sicilia: Carmela Lo Bue (presidente, in videocollegamento), Letizia Bonanno (vice presidente), Gandolfa Di Figlia (segretaria), Lucia Mio (tesoriera), Maria Ciancitto (past presidente).

Tornando alla giovane, talento millennial, la presidente Francesca Reale ha concluso: «Paola Corradino ama scrivere, ma anche dedicarsi agli altri contribuendo a rendere migliore la loro vita. La Fidapa ha proprio lo scopo di promuovere, sostenere e incoraggiare le donne impegnate in queste attività. Per questo abbiamo deciso di assegnarle il premio Donna Fidapa 2022».

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X