stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Video Calcio Acireale, protesta dei tifosi contro la dirigenza

Acireale, protesta dei tifosi contro la dirigenza

Civili e composti, ma non per questo meno arrabbiati, i tifosi dell'Acireale hanno inscenato, domenica prima della gara di campionato di serie D tra i granata e la Gelbison, un sit-in davanti ai cancelli dello stadio Tupparello per chiedere all'attuale amministratore unico Salvatore Palella di farsi da parte.
Poco meno di duecento i tifosi che hanno preso parte all'evento, ma che hanno interpretato i sentimenti di tutta la tifoseria e della piazza, stanche delle continue promesse, secondo i supporters granata mai mantenute, da parte del presidente che ha rilevato a gennaio la società dal duo Cocuzza-Pennisi. False promesse che, secondo i tifosi acesi, hanno reso ridicolo lo storico club acese e i suoi supporters, e messo alla berlina il nome della città. Con la manifestazione di domenica i tifosi hanno chiesto a Palella di "liberare" l'Acireale e fare in modo che qualcun altro possa occuparsi del futuro del club acese, oggi matematicamente retrocesso, penalizzato di un punto e costretto a giocare questo finale di campionato con la juniores per la defezione dei giocatori tesserati, rimasti senza stipendio da settembre.
La protesta è poi proseguita anche durante il primo tempo della partita, dentro lo stadio, con cori poco gentili nei confronti del presidente. Che, ovviamente, si è ben guardato dal farsi vedere. Servizio di Raffaele Musumeci.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X