stampa
Dimensione testo

Calapai promette: "Voglio diventare una bandiera del Catania"

Il Catania si appresta ad affrontare in serie C il derby contro la Sicula Leonzio. La conferenza stampa di Luca Calapai.

"La squadra è più serena quando arrivano i risultati. Col mister abbiamo iniziato un percorso, veniamo da due pareggi. Ovviamente dobbiamo cercare di raccogliere più punti possibili e - dichiara - penso che siamo sulla strada giusta. La Sicula Leonzio? Squadra da non sottovalutare. Giocherà al massimo delle sue possibilità, come tutte le altre che scendono in campo al ‘Massimino’. Lo stesso dobbiamo fare noi. Che l’avversario si chiami Bari, Leonzio o qualsiasi altra squadra, il Catania deve avere voglia d’imporsi e fame".

"Non ho preferenza di moduli - aggiunge -. Come mi trovo nel ruolo di quinto di centrocampo? In passato lo avevo già ricoperto. Mi trovo abbastanza bene in una posizione più avanzata, avendo a disposizione tutta la fascia. Non ho, comunque, una preferenza di modulo. Quando giochiamo a quattro, comunque davanti posso avere un appoggio e fare sovrapposizioni. A tre posso attaccare maggiormente la porta ed avere maggiore copertura dietro. Entrambi i moduli hanno i loro vantaggi. Lodi? Riesce a mandare in profondità qualsiasi giocatore. Basta che tu fai un movimento e lui sa dove mettere la palla. Ho anche l’opportunità di creare più azioni da gol e andare al cross con maggiore facilità".

"Si deve dare una scossa alla classifica, raccogliendo il massimo dei punti a disposizione. Ne abbiamo parlato con il gruppo ed il mister, ci siamo confrontati un po'. Non è una bella sensazione, anche per questo cerco di guardare poco la classifica. Non mi piace fare calcoli ma, sicuramente, fa male vederci lì. Non lo meritiamo secondo me, ma noi stessi dobbiamo tirarci fuori da questa situazione. Sono veramente convinto e determinato nel dire che ci riusciremo. Io bandiera del Catania in futuro? Piacerebbe a chiunque diventarlo in una piazza come questa. Al momento cerco solo di lavorare bene, d’impegnarmi. Poi quello che riserva il futuro ben venga, spero di diventare una bandiera".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X