stampa
Dimensione testo

Magma Film Festival di Acireale, vince il corto "Dieci cadute"

Pochi, ma buoni. Erano infatti pochi i "corti" made in Italy in concorso all'edizione 2012 del Magma Film Festival, rassegna internazionale di
cortometraggi da undici anni organizzata ad Acireale dal gruppo "Scarti".
Eppure, uno di essi ha vinto il premio "Lorenzo Vecchio" intitolato al giovane
regista acese, ideatore della manifestazione, morto per un male incurabile nel 2005, un premio che equivale a quello che nella notte degli Oscar hollywoodiani viene assegnato al miglior film in assoluto. Ad aggiudicarsi l'ambito
riconoscimento è stato il cortometraggio sperimentale" Dieci cadute", del regista siciliano Nicola Console (ed è la prima volta che il premio più importante di Magma rimane nell'isola). Per la giuria, presieduta dal direttore responsabile di Coming Soon Television Adriano Amidei Migliano, e composta dall'attrice Sandra Ceccarelli, il direttore artistico del Leeds International Film Festival Chris Fell, il direttore responsabile del mensile di critica cinematografica Duellanti Marco Toscano e la regista Roberta Torre il film ha meritato il premio perché "attraverso un’originale commistione tecnica e un
felice connubio tra sperimentazione inematografica e discorso politico, il corto interpreta un periodo storico di grandi cambiamenti, immaginando un
impossibile ribaltamento di ruoli per raccontare la rabbia nei confronti del
potere".
I giurati hanno inoltre assegnato quattro menzioni speciali, una per ogni
sezione del concorso internazionale. Miglior corto narrativo è stato proclamato
"Csicska", dell'ungherese Attila Till; "Smolarze", corto polacco diretto da
Piotr Zlotorowicz, si aggiudica la menzione per il miglior documentario; la
menzione speciale come migliore animazione va alla produzione italiana "Fiumana", diretta da Julia Gromskaya. Il franco-tedesco "Kinoki" ha vinto invece la menzione per il miglior corto sperimentale. Con la cerimonia di premiazione tenutasi sabato sera si è dunque conclusa anche questa edizione di Magma, la seconda realizzata in inverno dopo le
precedenti dieci versioni estive. Per il gruppo "Scarti" adesso ci sarà qualche mese di pausa, prima di mettersi al lavoro per l'edizione 2013 (servizio a cura di Raffaele Musumeci).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X