POLIZIA

Tentato un furto con "spaccata" a Santa Maria di Licodia: arrestati

di

SANTA MARIA DI LICODIA. «Spaccata» in fumo la vigilia di Natale a Santa Maria di Licodia, dove agenti del Commissariato di Adrano, in collaborazione con i poliziotti della Squadra mobile hanno arrestato quattro soggetti (altri due sono, invece, attivamente ricercati), che avevano scelto di prendere di mira l’agenzia della Banca Popolare di Lodi, forse perché speravano che si trattava di un colpo «facile, facile».

Nel forziere si trovavano custoditi circa 78 mila euro. Natale in carcere, dunque, per Nicolò Trovato, 24 anni e Maurizio Pignataro, di 38, di Adrano; Rosario Murgo 43 anni, di Belpasso; Mario Russo, 42 anni, di Misterbianco, che adesso devono rispondere di tentato furto aggravato, danneggiamento e ricettazione di veicoli rubati.

La banda è entrata in azione in piena notte, intorno alle 4 di giovedì. Utilizzando un escavatore rubato poco prima hanno scardinavano lo sportello bancomat dell’istituto di credito di via Vittorio Emanuele, frantumando il muro perimetrale, dove si trovava incassato il forziere di distribuzione automatica delle banconote. Dopo averlo estratto dalla parete, nel caricarlo su un Fiat Ducato hanno intuito che i poliziotti erano alle loro spalle.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X