stampa
Dimensione testo

Catania, aree archeologiche e monumenti con pannelli bilingue e in braille

CATANIA. Percorsi storico-monumentali, archeologici o naturalistici segnalati da 150 pannelli informativi realizzati in italiano, inglese e anche in Braille, per i non vedenti (nella foto Azzaro Giusi Belfiore mostra una tabella) . È l’iniziativa promossa dal Comune. L'iniziativa è realizzata dall'Amministrazione con fondi europei (Por Fesr) e la collaborazione di Università e Soprintendenza, vede dislocati in vari punti della città 100 pannelli direzionali (di colore marrone) e 50 informativi, contenenti descrizioni di monumenti, mappe, fotografie. I siti segnalati si trovano sia nel centro storico che nelle periferie, dove rientrano, tra gli altri, la Scogliera, il Parco Gioeni, la Porta delle Bellezza di Librino «L’obiettivo – ha detto l’assessore Orazio Licandro - è una città davvero accogliente e turistica e per raggiungerlo è necessario sviluppare lo straordinario potenziale di cui il territorio dispone, facendo squadra tutti insieme, come è avvenuto per questa iniziativa».
FA. R. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X