Biancavilla e Bronte, due feriti gravi per incidenti

BIANCAVALLE. Due uomini in prognosi riservata, due auto distrutte e traffico in tilt. È il tragico bilancio di due incidenti stradali verificatisi ieri, sulle strade di Bronte e Biancavilla.
Il primo incidente nella tarda mattinata di ieri, poco dopo le 11, lungo la provinciale 44 in contrada Piano Rinazzi, a Biancavilla. Il conducente di un’Opel Astra, un cittadino rumeno di 44 anni, per cause ancora in fase di accertamento, ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere violentemente contro il guard-rail della provinciale. Quest’ultimo ha aperto la macchina come una scatoletta. Nel terribile impatto ad avere la peggio un ragazzo di 15 anni: le lamiere del guard-rail gli hanno amputato un piede. Immediati i soccorsi: sul posto i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Paternò, agenti della locale polizia municipale e un’ambulanza del 118; presenti anche gli uomini del 115 del distaccamento di Adrano, che hanno lavorato alacremente per liberare il giovane dalle lamiere; il ferito è stato trasportato al «Cannizzaro» di Catania con l'elisoccorso; i medici hanno sottoposto il giovane ad un delicato intervento chirurgico nel tentativo di riattaccare l'arto amputato. Ferite lievi per gli altri tre occupanti dell’Opel, tra i quali un bambino di pochi anni, portati tutti all’ospedale di Biancavilla.
Altro grave incidente a Bronte. Un anziano di 80 anni, mentre si trovava seduto sugli scalini della scuola elementare, in piazza Spedalieri, a dialogare con un altro pensionato, è stato travolto da una Fiat Seicento parcheggiata nella zona, su una strada in discesa. L’auto, con molta probabilità per un improvviso guasto al sistema frenante, ha cominciato velocemente la discesa centrando in pieno l'uomo, il quale non ha avuto il tempo di capire cosa stesse accadendo. La Fiat 600 ha tranciato la gamba sinistra e causato gravi ferite anche alla gamba destra. Immediati i soccorsi, con il personale medico del 118 che ha recuperato l’arto e prestato soccorso all'uomo. Al contempo, sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco di Maletto e Adrano, i vigili urbani e i carabinieri. Il pensionato, grazie all'intervento dell’elisoccorso, è stato trasportato al «Cannizzaro» di Catania. L'ottantenne è stato sottoposto ad intervento chirurgico. L'altro anziano è rimasto lievemente ferito, in evidente stato di shock, è stato condotto all’ospedale di Bronte. Sull’episodio indagano i carabinieri di Bronte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X