stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Catania, Sannino si affida a Calaiò-Leto: il modulo sarà il 4-4-2
GLI ETNEI

Catania, Sannino si affida a Calaiò-Leto: il modulo sarà il 4-4-2

di
In questa fase di risalita verso le zone alte della classifica per il Catania è necessario poter contare su un’alternativa o una spalla valida su ogni reparto specie attacco

CATANIA. Sarà la partitella che il Catania disputa oggi pomeriggio, nel turno doppio a Torre del Grifo, a fornire indicazioni utili a Peppe Sannino sullo schieramento da opporre domenica pomeriggio contro il Latina, al «Massimino».  Qualche aggiustamento è necessario in difesa, dove mancherà lo squalificato Nicolas Spoli. Probabile, quindi, una difesa a tre, se non dovesse essere recuperato nessuno, e un centrocampo più folto, con esterni in grado di effettuare in modo valido anche la fase difensiva. In attacco rientrerà Emanuele Calaiò che si ritroverà al fianco un Sebastian Leto galvanizzato dalla decisiva doppietta realizzata contro il Trapani.

In questa fase di risalita verso le zone alte della classifica, è necessario poter contare su un'alternativa o una spalla valida sul fronte offensivo. Il discorso riguarda il contingente, soprattutto ora che Peppe Sannino punta con sempre maggiore convinzione al 4-4-2, forse anche in attesa che si possa operare con uno-due innesti sul mercato di gennaio. Ciò per puntellare meglio l'organico e affrontare il rush del girone di ritorno senza dovere guadare con preoccupazione costante l'infermeria che, in questa prima fase della stagione, è stata sempre affollata e la situazione legata ai cartellini gialli, che non è da trascurare.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X