stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Catania, che forza Di Cecco: "Ora corro su e giù per la fascia"
I ROSSAZZURRI

Catania, che forza Di Cecco: "Ora corro su e giù per la fascia"

di
Catania, Calcio
Domenico Di Cecco

CATANIA.  Buona notizia per il tecnico Rigoli: il difensore esterno Stefan Djordjevic è rientrato in gruppo. Il problema muscolare che lo ha messo ko durante la partita con la Paganese sembra rientrato e potrebbe essere regolarmente in campo a Francavilla, domenica pomeriggio.

Quindi, a questo punto, sono da occupare nel reparto difensivo solo le caselle lasciate vuote da Gil e Bergamelli, squalificati. Dalla parte opposta ci sarà un difensore di nuovo conio, dopo una vita da mediano, lontana dai grandi stadi, trascorsa in gran parte tra cadette ria e terza serie, prima di cominciare una nuova giovinezza calcistica a 33 anni suonati.

Adesso, infatti, per lui è iniziata probabilmente una vita da terzino destro. È stata una felice intuizione di mister Pino Rigoli che si è ritrovato scoperto in quella zona del campo, Nava non ha dimostrato sufficiente maturità tattica, e nel contempo quel vecchietto che scalpitava in allenamento come un puledrino perché la panchina gli stava stretta.

Arrivato a gennaio dello scorso anno dal lanciano, a titolo definitivo, Di Cecco ha giocato praticamente da titolare la seconda parte della stagione con ben 18 presenze, riscuotendo la fiducia di Moriero, subentrato a Pancaro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X