stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Furto di materiale elettronico dall’ospedale di Biancavilla
CARABINIERI

Furto di materiale elettronico dall’ospedale di Biancavilla

di

BIANCAVILLA. È di circa di 100 mila euro il valore della refurtiva, consistente in cavi rame, schede informatiche e apparati tecnici, trafugati, nella notte tra mercoledì e giovedì, dal nuovo padiglione dell’ospedale «Maria Santissima dell’Addolorata». Il furto è stato scoperto ieri mattina dal personale dell’Asp Catania e dai tecnici dell’azienda che da lunedì riprenderà i lavori di completamento dell’immobile. Da quanto ricostruito dai carabinieri del locale comando che hanno effettuato il sopralluogo, chi ha agito sarebbe gente del mestiere, soggetti che conoscevano l’area e quindi ben consci di cosa portare via.

È stato smantellato il quadro generale, posto all’interno di una cabina, al piano della struttura, rubando tutto l’apparato elettronico dell’ospedale. Un furto che sarebbe stato messo a segno con ogni probabilità da un commando composto da quattro elementi; i militari nelle prossime ore potrebbero procedere all'osservazione delle immagini dei sistema di video sorveglianza piazzati all’esterno di abitazioni e studi professionali attigui al nuovo padiglione del nosocomio biancavillese.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI CATANIA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X