stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Abusi sulla figlia minorenne, «orco» arrestato ad Acireale
COMMISSARIATO

Abusi sulla figlia minorenne, «orco» arrestato ad Acireale

di
Quattordicenne convinta dalla mamma a svelarle il segreto che la faceva stare male. Le indagini della polizia hanno trovato i riscontri che cercavano

ACIREALE. Non chiamatelo "padre". E' un titolo al quale l'uomo, di quarat’anni, acese ha rinunciato nel momento in cui ha cominciato ad abusare della figlia adolescente. Un'accusa che, ieri, lo ha portato in galera, arrestato dagli agenti del Commissariato di Acireale, dove era stata presentata la denuncia contro di lui. A sporgerla, la madre della ragazza di appena quattordici anni. La donna si era accorta che qualcosa non andava attrarso in comportamento della figlia ed era riuscita a fare sfogare la figlia con l’arte della donna che sa parlare al cure di un’altra donna.

La quattordicenne le aveva raccontato come l'uomo cercasse qualsiasi scusa per rimanere da solo in casa con lei e poi, quando la madre era fuori, la obbligava a sedersi con lui davanti al Pc, a vedere film e video a contenuto pornografico. E poi, quando l'atmosfera si era sufficientemente riscaldata, almeno per lui, passava dall'immaginazione ai fatti, utilizzando la figlia come strumento per soddisfare i suoi bisogni del momento. Un quadro squallido, che ha spinto anche uno dei funzionari di polizia che hanno operato l'arresto a commentare: «Certa gente deve entrare nell'ordine di idee che prima o poi li prendiamo».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X